BOretrò

Visite guidate di Bologna, tour culturali, eventi

Bologna al tempo dei Bentivoglio Intrighi e misfatti dei signori della città

Posted on | novembre 12, 2012 | No Comments

Proseguono i nostri itinerari alla scoperta degli splendidi gioielli della città, a cura di Sergio Finelli.
In questo avvio di autunno parleremo del rinascimento a Bologna visto attraverso gli occhi di chi, all’epoca, governava la città.
L’itinerario parte dall’Oratorio di Santa Cecilia in Via Zamboni 15, per giungere ai piedi delle Due Torri.

Le visite sono programmate nelle seguenti date:

• sabato 17 novembre alle ore 15.00
• sabato 24 novembre alle ore 15.00
La durata di ogni visita sarà di circa 1 ora e mezza.
Il costo della visita è di 10 euro e, come di consueto, una parte del ricavato sarà devoluto all’ANT.
Partecipazione gratuita per i bambini fino a 14 anni.
Info e prenotazioni al 3356923580 oppure paola-guidi@libero.it

Morandi. I profumi e la luce

Posted on | settembre 30, 2012 | No Comments

VISITA GUIDATA E LETTURE

“Solitudine mia beata e santa
Così ricca sei tu, pura ed immensa
Come un giardino che si desti all’alba.
Solitudine mia beata e santa!
Tieni sbarrate le tue porte d’oro
Si’ che attenda, di fuori, ogni altra cosa.”
(R.M.Rilke)

Continuando a parlare del bolognese Giorgio Morandi percorreremo uno degli itinerari preferiti dall’artista. Immaginando di essere in sua compagnia, il racconto ci portera’ in quella che un tempo era la sua abitazione, l’appartamento di Via Fondazza dove l’artista visse con le sorelle dal 1910 al 1964.
Attraverso letture, in compagnia della calda e profonda voce narrante dell’attore e regista Marino Bellini, scopriremo i retroscena di un esistenza umile e riservata …
Iniziativa a cura di Fulvia Lakovic

Domenica 24 giugno 2012 alle ore 11.00
Domenica 14 ottobre 2012 alle ore 11.00
prenotando ai 3393915922/0519843557

Collaborazioni

Visite guidate a Palazzo Fava

Posted on | marzo 2, 2012 | No Comments

Sabato 3 marzo ore 16
Domenica 4 marzo ore 11 e ore 15,30
Sabato 14 aprile ore 16


Palazzo Fava è una meta tra le più evocative di Bologna, rientra nel progetto di museo diffuso Genus Bononiae – Musei nella città di Bologna, promosso dalla Fondazione Carisbo, che ha curato il lungo e costoso restauro, riportando il complesso ai fasti del passato.
I colori e le atmosfere di allora ritornano alla luce e raccontano storie di tempi lontani:
Il piano nobile conserva il primo grande ciclo decorativo dei tre Carracci, Agostino, Ludovico e Annibale, che non si può non vedere perché è un’impresa importantissima. Commissionato ai tre cugini da Filippo Fava, racconta del viaggio degli Argonauti alla ricerca del Tosone d’oro. I tre giovani artisti si lasciano alle spalle la pittura artificiosa del tardo cinquecento per un naturalismo nuovo, più vicino al vero, che sembra già conoscere Correggio e i veneti – creano così un teatro epico di grande coinvolgimento con lo spettatore.
E’ il primo ciclo che rompe con la tradizione decorativa manieristica, è una tappa di grandissima importanza a livello europeo per la storia dell’arte nel Cinquecento. Un ciclo chiaramente tra i più belli d’Europa in questi anni, siamo nel 1584.
Il palazzo inoltre raccoglie parte delle collezioni della Fondazione Carisbo. Al piano terra sono sistemate opere del nucleo di arte moderna firmate da, tra gli altri, Giacomo Balla, Umberto Boccioni, Giorgio de Chirico, Filippo de Pisis, Lucio Fontana, Giorgio Morandi e Fortunato Depero. Appesi alle pareti delle sale affrescate del piano nobile, invece, si possono ammirare dipinti della collezione di arte antica di Giuseppe Maria Crespi, Donato Creti, Gaetano Gandolfi, Guercino, Guido Reni e Elisabetta Sirani.
Palazzo Fava inoltre è il nuovo palazzo delle esposizioni bolognese, uno spazio espositivo flessibile, una nuova e prestigiosa sede di esposizioni internazionali di arte contemporanea.

Prenotazioni
335/6923580
347/2263826

Byron e Teresa. Bologna complice di un amore senza tempo (video)

Posted on | febbraio 25, 2012 | No Comments

GUARDA IL VIDEO

Byron e Teresa. Bologna complice di un amore senza tempo

Posted on | settembre 30, 2011 | No Comments

RIEVOCAZIONE STORICA TEATRALIZZATA E ITINERANTE ALLA RISCOPERTA DI UNA BOLOGNA OTTOCENTESCA
Bologna, 15 e 27 ottobre / 4 e 5 novembre 2011
Ore 20.30 ritrovo Portico di via Galliera 40

INGRESSO: 15 EURO su prenotazione
Per informazioni e prenotazioni: Tel. 051-9843557 cell. 339-3915922
info@boretro.com
Prevendita
Club Capelli, via degli Orti 11/c, Bologna Tel. 051-443043
(orari: 9.30-12.30/15.30-19.00 mar-sab)
Gli ospiti verranno accolti sotto il portico di Palazzo Savioli di via Galliera nr. 40 dove sorge il palazzo Savioli, all’epoca proprietà del conte Guiccioli, marito della protagonista della storia narrata. Una storia celata che riaffiora ora e fa scoprire una Bologna ormai dimenticata. Torneranno in vita personaggi noti e non, i quali racconteranno l’ottocento utilizzando linguaggi diversi: dalla recitazione alla musica, dalla poesia alla pittura, dalla danza al bel canto.
Si allaccerà, seguendo la linea tematica, un rapporto diretto con opere d’arte o oggetti museali, cioè con il patrimonio storico, storico-artistico e storico-scientifico conservato nei musei cittadini o fruibile quotidianamente passeggiando lungo le stradine, anche quelle meno conosciute del centro bolognese.
Lo spettacolo illustrerà un periodo storico fondamentale per la cultura contemporanea, l’epoca romantica dei primi decenni dell’ottocento. Il tema si svilupperà partendo dalla storia d’amore tra Lord Byron, inglese, e la giovane contessa Teresa Gamba Guiccioli, ravennate. Una passione coinvolgente tra due giovani che s’innamorano a Venezia e non si lasciano più fino ad arrivare, passando da Ravenna, a Bologna. La serata si concluderà nelle sale del VIP Club, locale in via Sampieri n.3, dove verrà allestita una mostra dell’artista Dino Buffagni che riscopre, attraverso le sue opere, una città nascosta e romantica.
Cast:
Eugenia Palumberi, Marino Bellini, Eugenio Maria Bortolini, Sergio Brighetti e Sergio Finelli.
Con la partecipazione di:
Società di Danza, Davide Rondoni, Thomas Vacchi, Benedetto Marcello Morelli, Paolo Buconi, “Il Ghioro e il Frescaccino” di Lucio Mazzi e Dino Buffagni
Regia:
Alberto Cattuzzato
Su idea e progetto di:
Fulvia Lakovic
La kermesse teatrale prevede il coinvolgimento attivo dei partecipanti.
I contenuti musicali e le danze dell’ottocento accompagneranno il pubblico ad assaporare pienamente la bellezza di una serata con contenuti educativi, ma nel contempo anche di intrattenimento. La rassegna intende anticipare un’iniziativa di dimensioni più ampie: Byron e Teresa. Bologna complice di un amore senza tempo apre la strada a Come racconta la città.
Piccola degustazione a fine serata a cura di Sostarbene Café
In collaborazione con VIP Club di via Sampieri 3, Bologna e Ducati Factory Store
Con il contributo di Coop Adriatica, AC Hotels Marriott, Real Clean, Puravida Camorak, Carrozzeria Bitelli, Lan Systems, Niente di Nuovo 2, Ag.GIS Immobiliare di Puja Rocco Massimo, Antica Panetteria di Giovanni e Roberta (con Panificio Carullo Annamaria) e Salumeria Mino del Mercato delle Erbe, Vini Merlotta, Club Capelli

Emozioni d’altri tempi

Posted on | maggio 20, 2011 | No Comments

Passeggiate in compagnia dei Pepoli e dei Bentivoglio
Su prenotazione al 3393915922

Morandi e i colori dell’autunno

Posted on | ottobre 21, 2010 | No Comments

Visita guidata alla collezione del  Museo Morandi, passeggiata sotto i portici fino alla Casa Morandi, visita all’abitazione dell’artista. Un percorso che racconta la vita del bolognese Giorgio Morandi riscoprendo le opere intrise di colori autunnali, profumati di foglie e fiori secchi, l’umiltà nascosta nella scelta dei soggetti semplici e quotidiani, l’atmosfera silenziosa e crepuscolare dei  cortili e delle nature morte. Scoprire i colori e gli odori umidi dei portici tanto amati dall’artista, una fonte d’ispirazione costante nel suo percorso di ricerca della semplicità. Nel suo studio, ricostruito presso quella che era la sua casa in via Fondazza  è possibile immaginare l’artista al lavoro, mentre organizza il suo “teatrino”di oggetti …
Iniziativa a cura di Fulvia Lakovic
Date: 20 e 21 novembre 2010

Ritrovo: Cortile Palazzo d’Accursio alle ore 10.30

Per informazioni e prenotazioni  3393915922

« go back

Cosa facciamo

Progetti culturali, eventi, performance teatrali, mostre d'arte, conferenze, incontri tematici, visite guidate ...

Subscribe to our feed

Search

Admin