BOretrò

Visite guidate di Bologna, tour culturali, eventi

Byron e Teresa. Bologna complice di un amore senza tempo

Posted on | settembre 30, 2011 | No Comments

RIEVOCAZIONE STORICA TEATRALIZZATA E ITINERANTE ALLA RISCOPERTA DI UNA BOLOGNA OTTOCENTESCA
Bologna, 15 e 27 ottobre / 4 e 5 novembre 2011
Ore 20.30 ritrovo Portico di via Galliera 40

INGRESSO: 15 EURO su prenotazione
Per informazioni e prenotazioni: Tel. 051-9843557 cell. 339-3915922
info@boretro.com
Prevendita
Club Capelli, via degli Orti 11/c, Bologna Tel. 051-443043
(orari: 9.30-12.30/15.30-19.00 mar-sab)
Gli ospiti verranno accolti sotto il portico di Palazzo Savioli di via Galliera nr. 40 dove sorge il palazzo Savioli, all’epoca proprietà del conte Guiccioli, marito della protagonista della storia narrata. Una storia celata che riaffiora ora e fa scoprire una Bologna ormai dimenticata. Torneranno in vita personaggi noti e non, i quali racconteranno l’ottocento utilizzando linguaggi diversi: dalla recitazione alla musica, dalla poesia alla pittura, dalla danza al bel canto.
Si allaccerà, seguendo la linea tematica, un rapporto diretto con opere d’arte o oggetti museali, cioè con il patrimonio storico, storico-artistico e storico-scientifico conservato nei musei cittadini o fruibile quotidianamente passeggiando lungo le stradine, anche quelle meno conosciute del centro bolognese.
Lo spettacolo illustrerà un periodo storico fondamentale per la cultura contemporanea, l’epoca romantica dei primi decenni dell’ottocento. Il tema si svilupperà partendo dalla storia d’amore tra Lord Byron, inglese, e la giovane contessa Teresa Gamba Guiccioli, ravennate. Una passione coinvolgente tra due giovani che s’innamorano a Venezia e non si lasciano più fino ad arrivare, passando da Ravenna, a Bologna. La serata si concluderà nelle sale del VIP Club, locale in via Sampieri n.3, dove verrà allestita una mostra dell’artista Dino Buffagni che riscopre, attraverso le sue opere, una città nascosta e romantica.
Cast:
Eugenia Palumberi, Marino Bellini, Eugenio Maria Bortolini, Sergio Brighetti e Sergio Finelli.
Con la partecipazione di:
Società di Danza, Davide Rondoni, Thomas Vacchi, Benedetto Marcello Morelli, Paolo Buconi, “Il Ghioro e il Frescaccino” di Lucio Mazzi e Dino Buffagni
Regia:
Alberto Cattuzzato
Su idea e progetto di:
Fulvia Lakovic
La kermesse teatrale prevede il coinvolgimento attivo dei partecipanti.
I contenuti musicali e le danze dell’ottocento accompagneranno il pubblico ad assaporare pienamente la bellezza di una serata con contenuti educativi, ma nel contempo anche di intrattenimento. La rassegna intende anticipare un’iniziativa di dimensioni più ampie: Byron e Teresa. Bologna complice di un amore senza tempo apre la strada a Come racconta la città.
Piccola degustazione a fine serata a cura di Sostarbene Café
In collaborazione con VIP Club di via Sampieri 3, Bologna e Ducati Factory Store
Con il contributo di Coop Adriatica, AC Hotels Marriott, Real Clean, Puravida Camorak, Carrozzeria Bitelli, Lan Systems, Niente di Nuovo 2, Ag.GIS Immobiliare di Puja Rocco Massimo, Antica Panetteria di Giovanni e Roberta (con Panificio Carullo Annamaria) e Salumeria Mino del Mercato delle Erbe, Vini Merlotta, Club Capelli

Comments

Leave a Reply





Cosa facciamo

Progetti culturali, eventi, performance teatrali, mostre d'arte, conferenze, incontri tematici, visite guidate ...

Subscribe to our feed

Search

Admin